Gestione fascicolo e interscambio - Nuovi strumenti in Anagrafe

Il Fascicolo aziendale, come noto, è ormai un oggetto ampiamente condiviso a livello nazionale: l’Azienda sceglie l’Organismo Pagatore presso il quale ritiene opportuno effettuare la tenuta del fascicolo (Artea, piuttosto che AGEA o altro OP), ma i dati del fascicolo e delle colture dichiarate sono immediatamente visibili presso tutti gli Organismi Pagatori.

 

E’ inoltre pacifico che qualsiasi operazione di gestione del Fascicolo (ad esempio, gestione delle particelle) va effettuata obbligatoriamente in conseguenza di tale scelta, e che quindi, ad esempio, la gestione delle particelle da parte di un CAA toscano su una Azienda con Fascicolo presso altro OP è del tutto inutile.

 

L’Azienda, anno per anno, può scegliere di cambiare OP, ma è comunque tenuta ogni anno alle seguenti operazioni, da effettuarsi esclusivamente presso l’OP di competenza:

 

-          Aggiornamento dei dati  del Fascicolo

-          Validazione del Fascicolo (in Toscana tramite presentazione della DUA per Piano Colturale Grafico)

-          Trasmissione del Fascicolo

 

dopo di che può iniziare a presentare tutte le richieste che desidera.

 

Poiché da alcuni giorni sono state attivate alcune importanti novità all’interno della Anagrafe delle Aziende agricole di Artea, riguardanti la gestione del Fascicolo ai sensi del D.M. 162 del 12 gennaio 2015 e l’interscambio dei dati con gli altri Organismi Pagatori, si è ritenuto opportuno redigere il documento tecnico (allegato) che spiega tali nuove funzionalità al fine di renderle più chiare agli utenti dell’Anagrafe di ARTEA.


Chiudi